Till I Collapse

[Intro] 
Certe volte ti senti stanco, 
ti senti debole, 
quando ti senti debole, 
vorresti solo rinunciare. 
Ma devi cercare dentro di te, 
trovare quella forza interiore 
e tirarla fuori  
e scoprire quel motivo 
per cui valga la pena non mollare 
e per non essere un codardo 
non importa quanto fortemente tu voglia 
solo cadere a faccia in giù…  
e crollare 
 

[Verso 1] 
Finchè non crollerò 
Spargerò questi rap 
Finchè li sentirete, 
fino al giorno in cui mollerò 
non direte mai 
che non li sto uccidendo 
perché quando non ci sarò più 
allora smetterò di appuntarli 
e non sono hip-hop 
e non sono Eminem 
pensieri subliminali 
quando smetterò di mandarli 
le donne verranno prese in ragnatele 
avvolte nella tela e iniettate col veleno 
adrenalina iniezioni di penicillina 
non potrebbero darmi il desiderio di fermarmi 
l’amoxacillina non è abbastanza vera 
il poliziotto criminale ammazza 
il cattivo dell’hip-hop, un minimo scambio 
per acchiappare un milione di ascoltatori di Pac 
verrai con me 
che tu lo senta o no ne avrai paura 
come se ti avessi mostrato lo spirito 
di Dio che vive in noi 
lo senti un sacco di volte,  
testi che shoccano. 
È un miracolo  
o sono solo il prodotto 
Del pop che spumeggia? 
??? 
questa è la trama, ascoltate 
voi ??? avete dimenticato 
a Slizzel (1) non gliene frega un cazzo 
 

[Ritornello – Nate Dogg] 
Finchè il tetto non verrà giù 
Finchè le luci non si spegneranno 
Finchè le mie gambe non cederanno 
Non posso chiudere la bocca. 
Finchè il fumo non si diraderà 
E il mio sballo non passerà 
Strapperò questa roba 
Finchè le mie ossa non crolleranno 
Finchè il tetto non verrà giù 
Finchè le luci non si spegneranno 
Finchè le mie gambe non cederanno 
Non posso chiudere la bocca. 
Finchè il fumo non si diraderà 
E il mio sballo non passerà 
Strapperò questa roba 
Finchè le mie ossa non crolleranno 
 

[Verso 2] 
La musica è come la magia 
C’è una certa sensazione 
Che provi quando sei sincero 
E rappi e la gente 
Sente la tua roba 
Questo è il tuo momento 
Ed ogni singolo minuto 
Lo spendi a cercare di restarci aggrappato 
Perché potresti non riaverlo più 
Perciò finchè ci sei dentro 
Tenta di prendere  
quanta più roba possibile 
E quando la tua corsa è finita 
Ammetti che è la fine 
Perché io non so più cosa fare 
Con metà della roba che arriva 
Ho una lista, ecco qui l’ordine 
Della mia lista 
Dice: Reggie (1a), Jay-Z 
Tupac e Biggie, 
Andre (1b) degli Outkast, Jada (1c), 
Kurupt (1d), Nas ed infine io 
Ma in questa industria 
Sono la causa di molta invidia 
Perciò quando non vengo  
messo in questa lista 
La cosa non mi offende 
Ecco perché mi vedete 
Andare in giro come  
se niente mi preoccupasse, 
anche se la metà di voi 
ha dei fottuti problemi con me 
odiate quello che faccio ma sapete 
che mi dovete del rispetto. 
Il sogno proibito della stampa 
Bobby e Whitney 
Nate, unisciti a me… 
 

[Ritornello – Nate Dogg] 
 

[Verso 3] 
Non appena comincia un verso 
Un Mc si rode il fegato 
Cosa sta pensando? 
Non andrò contro di me, furbo. 
Ed assurdo come la gente 
Si attacchi ad ogni parola. 
Probabilmente non avrò mai 
Il sostegno che sento di meritare 
Ma non verrò mai servito, 
il mio posto è riservato per sempre 
se mai lascerò il mondo, quella 
sarà prima di tutto la morte mia. 
Perché nel profondo del mio cuore 
So che niente potrebbe esser peggio. 
Ecco perché sono abile quando 
Metto insieme ogni verso 
I miei pensieri sono sporadici 
Agisco come un drogato 
Rappo come se fossi un tossico, 
come se fossi Kim Mathers (2). 
Ma non voglio andar avanti  
E indietro in continue battaglie 
Il fatto è che preferirei ritirarmi 
E mandare avanti alcuni rappers. 
Così questo è un vero e proprio attacco  
Che lancio a loro 
La traccia è su alcuni rap da battaglia 
Chi vuole un po’ di elettricità statica 
Perché veramente non credo 
Che il fatto che io sia Slim importi 
Lo status che mi viene  
dall’avere una targa di platino 
È uno schifo se non sono il più cattivo 
 

[Ritornello – Nate Dogg] 
 

[Outro – Eminem + Nate Dogg] 
Finchè il tetto 
Il tetto non verrà giù 
Finchè le mie gambe 
Non cederanno sotto di me 
 

[Eminem] 
Non cadrò, 
starò in piedi, 
nessuno potrebbe battermi.

Note:

(1) – “Slizzel does not give a fuck” – storpiatura di “Slim” e riferimento ai brani “Just Don’t Give a Fuck” e “Still Don’t Give a Fuck” contenuti in “The Slim Shady LP”.

(1a) – “Reggie” inteso come Reggie Noble a.k.a. Redman 

(1b) – “Andre” inteso come Andre 3000, rapper della Georgia che (con Big Boi) ha formato gli OutKast –

(1c) – “Jada” inteso come Jadakiss, rapper di NYC che fa parte dei L.O.X. (formati da lui, Styles e Sheek), ex Bad Boys di P-Diddy, ora affiliato alla crew dei Ruff Ryders 

(1d) – “Kurupt” rapper della west coast che insieme a Daz Dillinger (a.k.a. Dat Nigga Daz) ha formato il gruppo Tha Dogg Pound, che ha spesso collaborato con Dr. Dre, anche nell’album “The Chronic 2001” 

(2) – “Kim” (Scott) – ex moglie di Eminem, madre di Hailie Jade.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...