Infinite(Song)

[ Intro – Eminem ] 
Oh sì, sono Eminem, piccola,  
sta indietro con quel fottuto culo 
Una volta per la tua fottuta mente,  
noi rappresentiamo il 313 (1) 
Capisci quello che sto dicendo?  
Perché loro non sanno niente di questo 
Per il 9-6 
[ Verso 1 – Eminem ] 
Ehi, la mia carta e la mia penna  
provocano una reazione a catena 
per far rilassare il tuo cervello,  
perché si comportano  
come maniaci in azione 
un cervelloide infatti figliolo,  
principalmente ti manca l’attrazione 
sembri un pagliaccio e fai schifo  
a confronto con solo una frazione  
dei miei brani che giravano sul piatto 
la mia bravura con le rime  
ti farà scalare le colline 
viaggio dentro la tua mente e la  
tua spina dorsale come gli urli delle sirene 
sto innaffiando grigliate di scarafaggi  
spruzzandoci sopra il disinfettante 
con alcuni ex rappers finchè la loro  
colonna vertebrale non si sconnette 
disinfettiamo poi ascoltiamo  
il monologo, alzate il volume dello stereo 
rollatele, e concedetevi il lusso  
di fumare marijuana, questa è 
la stagione della contaminazione  
da inquinamento acustico 
esame di più cartoni  
che animazioni 
la mia laminazione della narrazione 
colpisce una trappola e  
un basso di un brano dell’interrogazione  
di un rapper incasinato 
quando dichiaro l’invasione,  
non c’è tempo per  
stare a guardare  
trasformo il palco in uno sterile  
deserto di macerie 
sono Infinito 
[ Ritornello – Eminem ] 
Hai sentito parlare dell’inferno,  
be’ io sono stato mandato da là 
sono emerso e sono stato  
condannato per aver  
assassinato gli strumenti 
ora sto cercando di pentirmi 
ma quando sento il ritmo  
sono tentato di fargli  
un altro attentato.. 
sono Infinito 
[ Verso 2 – Eminem ] 
Distruggilo, lascio cominciare il ritmo  
così da poter battere il senso  
della tua difesa d’élite 
devo tritare della carne, calpestare  
una banda e poi sciacquarmi i piedi 
saluto signore intense,  
ti rubo tutti i fans 
faccio fallire i piani e lascio colare  
i fluidi come scie di petrolio 
le mie mani strette attorno  
a questo microfono sono letali 
un solo pensiero del mio cervello  
è più profondo di una Jeep piena di gente 
gli MC sono deboli, sono venuto  
per fare un pandemonio 
mi batto contro un gruppo di falsi MC  
e rimango l’unico 
Imitatore, Intimidatore, Stimolatore,  
Simulatore di dati, Eliminatore 
Non ce n’è mai stato uno più  
grande dalla sepoltura di Gesù 
Faccio sesso dove capita e mi  
prendo tutte le malattie veneree 
La mia tesi romperà uno  
stereo in mille pezzi 
I miei a cappella (2) rilasciano capolavori  
di plastica attraverso la telecinesi 
E ti calmano mentalmente,  
gentilmente, sentimentalmente,  
strumentalmente 
Con entità, dementemente  
fatta per essere Infinita 
[ Ritornello – Eminem ] 
Hai sentito parlare dell’inferno,  
be’ io sono stato mandato da là 
sono emerso e sono stato  
condannato per aver  
assassinato gli strumenti 
ora sto cercando di pentirmi 
ma quando sento il ritmo  
sono tentato di fargli  
un altro attentato.. 
sono Infinito 
[ Verso 3 – Eminem ] 
Amico ho la prova che non sono  
mai ottuso e sono sempre stato intelligente 
la mia residenza era titubante  
a fare della roba che rappresentasse l’M-O 
così mi assumo tutta  
la responsabilità 
perché c’è la volontà di un mostro  
in me che vuole uccidere gli MC 
stringo il microfono,  
ti scaravento come un lottatore 
sono qui per polverizzare un  
malversatore che contrabbanda testi 
nessuno è più speciale,  
la mia abilità è intergalattica 
divento cinico quando vedo uno stupido  
e rimando una banda a scuola 
non ho mai portato armi o  
fatto il figo, non era pratico 
piuttosto guido un brano tattico e pieno  
di tatto attraverso la tua immaginazione 
infatti non riesco a vedere,  
o a immaginare 
un uomo che non ami il ritmo o  
che non sia fan dello scratching 
questo è per la mia famiglia,  
per il ragazzo che ha avuto una  
particina nella mia ultima canzone 
e per l’uomo che non ha mai  
avuto un piano di riserva 
siate tutto ciò che potete essere,  
perché una volta che  
fai successo immediato 
sono tentato quando vedo tutti i  
peccati che commettono i miei amici… 
Sono infinito 
[ Ritornello – Eminem ] 
Hai sentito parlare dell’inferno,  
be’ io sono stato mandato da là 
sono emerso e sono stato  
condannato per aver  
assassinato gli strumenti 
ora sto cercando di pentirmi 
ma quando sento il ritmo  
sono tentato di fargli  
un altro attentato.. 
sono Infinito 
[ Outro – Eminem ] 
Hai sentito parlare dell’inferno,  
be’ io sono stato mandato da là 
sono emerso e sono stato  
condannato per aver  
assassinato gli strumenti 
ora sto cercando di pentirmi 
ma quando sento il ritmo  
sono tentato di fargli  
un altro attentato.. 
sono Infinito

Note :

(1) – 313 – prefisso telefonico della città di Detroit

(2) – A-cappella – tipo di canto senza l’accompagnamento degli strumenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...