Soldier

Sono un soldato 
Sono un soldato 
Da da da da da da da 
Sono un soldato 
Sono un soldato 
Yo 
[Verso 1] 
Yo … Non sono mai stato un duro,  
solo uno infatuato delle pistole 
Non sono mai stato un gangster, 
finchè non mi sono laureato tale 
e ho la reputazione di un cattivo 
perché porto armi 
ho assunto l’aria da duro 
ho continuato a far roba attraente  
desiderando espormi 
per il rispetto se questo avesse  
voluto dire vita o morte 
Non ho mai vissuto per pentirmi  
delle cose che ho detto 
Quando sei me,  
la gente vuole solo vedere,  
se è vero, se sei tu, quello che dici 
Nei tuoi rap, quello che fai 
Sentono che fa parte 
Del tuo dovere da adempiere 
quando ti incontrano per strada 
Faccia a faccia, sei davvero tu? 
Nello scontro non c’è conversazione 
Se senti di essere in violazione,  
Ogni esitazione ti farà finire ucciso 
Se te la senti, uccidilo 
Se la porti, mostrala 
Essere ragionevole ti 
Lascerà pieno di proiettili 
Estraila, premi il grilletto  
finchè non è scarica,  
tentatemi, forzatemi, fighette 
Mi serve una buona ragione per dare 
a questo grilletto una bella strizzata 
[Ritornello] 
Sono un soldato 
Queste spalle sopportano così tanto 
Non cederanno 
Non cadrò né mi piegherò mai 
Sono un soldato 
Anche se le mie clavicole 
Si schiacciano o si sbriciolano 
Non scivolerò né inciamperò mai 
Sono un soldato 
Queste spalle sopportano così tanto 
Non cederanno 
Non cadrò né mi piegherò mai 
Sono un soldato 
Anche se le mie clavicole 
Si schiacciano o si sbriciolano 
Non inciamperò mai 
[Verso 2] 
Adoro farvi incazzare,  
mi fa impazzire, come i miei avvocati  
quando il fottuto giudice mi lascia andare 
tutto quel che voi figli di puttana 
dovete fare è farmi andar via 
io violerò, e finiranno  
tutte le fottutte scommesse  
Sono una miccia accesa, 
tutto quel che faccio fa notizia 
minaccio con la pistola 
i fottuti buttafuori 
sei-due, a chi servono pallottole? 
Non appena la estraggo 
Ti ritrovi a sudare proiettili, 
un metodo eccellente per 
sbarazzarsi del prossimo bullo 
è effettivamente meglio, 
perché invece di ammazzare  
puoi ferirli e 
tornare di nuovo e 
calciargli la polvere addosso 
è come versare sale nelle ferite, 
assalire e venir querelati 
puoi sentire l’odore dei processi non  
appena entro a passo di valzer nella stanza 
tutti si fermano 
chiamano la polizia 
tutto ciò che vedi è stronzi  
uscire dai loro ??? 
correndo stando accucciati 
al parcheggio dell’Hot Rock (1) 
sparerò a tutti 
che sia colpa vostra o no, perché… 
[Ritornello] 
[Verso 3] 
Lo dico adagio così questi ragazzini 
Capiscono che parlo con loro 
Fategliela vedere a questi dannati 
Critici e pestateli 
Sono come un duro, con 
Un po’ dell’influenza di Pac 
Lo vomito, e guarda come 
Voi stronzi vi faccio muovere 
Voi figli di puttana non 
Potrete mai farlo come potrei farlo io 
Non provateci neanche 
Sembrereste stupidi, non insistete 
Non cercate mai in tutta la vostra vita 
di battere il più autentico 
Sputo la roba più malata che c’è 
Non ho mai mollato di due centimetri 
Perciò tic-toc, ascolta  
Il suono dell’orologio che rintocca 
Ascolta il suono di Kim 
Che lecca un cazzo 
Ascolta il suono che faccio io 
Mentre verso il mio cuore  
attraverso questa penna 
I figli di puttana sanno che 
Non sarò più Marshall 
Pieno di controversie 
Finchè non manderò  
in pensione il mio maglione 
Finchè il fuoco dentro non morirà 
E spirerò a 30 anni 
E il Signore abbia pietà di questi  
rappers che mi scrivono dei versi 
E maledica le autorità 
A dispetto delle avversità 
Sono un … 
[Ritornello] 
Va a sinistra, va a sinistra, 
va a sinistra, destra, sinistra 
Va a sinistra, va a sinistra, 
va a sinistra, destra, sinistra 
Va a sinistra, va a sinistra, 
va a sinistra, destra, sinistra 
Va a sinistra, va a sinistra, 
va a sinistra, destra, sinistra

Note:

(1) – Riferimento all’aggressione avvenuta il 4 Giugno 2001 nel parcheggio dell’Hot Rock (un locale di Detroit), durante la quale Eminem minacciò con una pistola un tale di nome John Guerra, colpevole di aver baciato sua moglie Kim. A seguito dell’aggressione, sia Eminem che Kim Scott vennero arrestati e portati via dalla polizia. Eminem venne in seguito condannato a due anni di reclusione per possesso illegale di armi da fuoco, ma gli venne concessa la libertà condizionale, mentre Kim venne condannata a 11 mesi di libertà vigilata, una multa simbolica di 50 dollari ed all’obbligo di frequentare un centro di Alcolisti Anonimi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...