Like Toy Soldiers

[ Intro estratto dal brano 
“Toy Soldiers” di Martika ] 
Passo dopo passo, cuore a cuore, 
sinistro destro sinistro, 
noi tutti cadiamo in battaglia. 
[ Ritornello estratto dal brano 
“Toy Soldiers” di Martika ] 
Passo dopo passo, cuore a cuore, 
sinstro destro sinistro, 
noi tutti cadiamo in battaglia, 
come dei soldati giocattolo. 
Pezzo dopo pezzo, distrutti in pezzi, 
noi non vinciamo mai. 
Ma la battaglia va avanti, 
siamo soldati giocattolo. 
[ Verso 1 – Eminem ] 
Dovrei essere quel tipo di soldato 
che non perde mai la sua compostezza. 
Anche se mantengo il peso 
del mondo intero sulle mie spalle, 
non posso permettermi di mostrarlo. 
La mia crew non deve saperlo, 
anche se questo significa sfidare faccia 
a faccia quel tipo di nome Benzino (1) 
questo non cambia nulla. 
Non ho mai trascinato la mia crew in battaglie 
che ero in grado di sostenere da solo, 
a meno che non ne avessi proprio bisogno. 
Devo fare da esempio, devo essere il leader, 
la mia crew cerca in me 
quel qualcuno che li guidi. 
Se salta fuori qualche casino, 
devo affrontarlo insieme a loro. 
Ho provato a non far iniziare la faida tra me 
e Ja Rule, ma era troppo tardi per fermarla, 
perché anche in queste cose c’è una 
particolare linea che non va oltrepassata, 
e lui è andato decisamente oltre. 
Mi è bastato sentirlo nominare il nome 
di Hailie in una canzone (2) 
e ho completamente perso la testa. 
E’ stata una roba pazzesca, 
questa merda è andata ben oltre il casino 
che c’è stato tra Nas e Jay-Z (3) 
e anche se alla fine abbiamo vinto la battaglia, 
io mi sento come se l’avessimo persa. 
Ho speso cosi tanta energia per questa faida 
che, sinceramente, sono esausto. 
Ne ero cosi preso, che mi sembra 
quasi di essere stato io a causarla. 
Ma non è questo il motivo per cui 
io sono nel mondo dell’hip hop, 
non è per questo che ci sono entrato, 
non è mai stato un mio progetto, 
tentare di causare la morte di qualcuno. 
Perché mai dovrei distruggere qualcosa 
che ho aiutato a costruire ? 
Non erano queste le mie intenzioni, 
le mie intenzioni erano buone. 
Ho persino passato la mia intera carriera 
senza mai menzionare **Suge** (4) 
E’ stato solo per rispetto [nei confronti di Dre] 
che mi sono tappato la bocca a riguardo, 
evitando di parlare di qualcosa 
di cui non so effettivamente nulla. 
In più Dre mi ha chiesto di starne fuori, 
perchè quella faida non mi riguardava. 
E cosi ho fatto, mi sono seduto da parte, 
stringendo i denti e guardandolo 
mentre lui [Suge] era in Tv ovunque (5) 
Stiamo parlando di un uomo [Dre] 
che mi ha letteralmente salvato la vita, 
perciò, fanculo, lo capisco. 
Si tratta solo di affari, e questi, 
appunto, non sono affari miei. 
Ma rimango sempre cosciente 
che questa storia potrebbe esplodere 
da un momento all’altro. 
[ Ritornello estratto dal brano 
“Toy Soldiers” di Martika ] 
Passo dopo passo, cuore a cuore, 
sinstro destro sinistro, 
noi tutti cadiamo in battaglia, 
come dei soldati giocattolo. 
Pezzo dopo pezzo, distrutti in pezzi, 
noi non vinciamo mai. 
Ma la battaglia va avanti, 
siamo soldati giocattolo. 
[ Verso 2 – Eminem ] 
C’era una volta un tempo dove si poteva 
fare tranquillamente una rima senza 
doversi preoccupare che quella 
poteva essere la causa 
di morte di qualche tuo amico. 
Ma adesso la situazione è molto 
più complicata, perché una volta 
che tiri in ballo i figli di qualcuno (2) 
la situazione precipita subito, 
e non si rimane più solo nell’hip hop, 
ma si tratta di tutta un’altra cosa. 
Basta fare qualche nome esplicito 
in una canzone, e non ti ritrovi più 
semplicemente a fare del rap. 
Noi in verità, abbiamo cercato 
di evitare la faida tra 50 e Ja. 
Io e Dre ci siamo seduti con lui [50 Cent], 
abbiamo tirato fuori la questione 
e ne abbiamo parlato, gli abbiamo chiesto 
di non farla iniziare, l’avevamo convinto, 
lui non aveva intenzione di andargli contro, 
fin quando Ja non ha cominciato 
a vantarsi nelle interviste di quando 
l’aveva accoltellato tempo fa (6) 
E allora fanculo, 50, distruggilo, 
fallo a pezzi, e lascia che se 
la prenda nel culo come merita. 
E nel frattempo la mia attenzione 
si spostava in altre direzioni. 
Un segretario di “The Source”, il cui unico 
compito era rispondere al telefono 
dalla sua scrivania (7), aveva avuto 
un improvvisa attenzione per me, 
pensando che io sarei potuto diventare 
la causa della sua resurrezione artistica, 
cosi ha soffiato via la polvere dal suo microfono 
ed ha provato a fare un nuovo album, 
ma adesso ha mandato a puttane 
l’intero rap game, perché 
uno dei modi in cui gli ho risposto 
è stato proprio attraverso a quel giornale, 
lo stesso che mi rese famoso 
e adesso il suo proprietario è incazzato 
con me senza nessun motivo. 
Ma fanculo, quel figlio di puttana 
se la prenderà anche lui nel culo, 
si fottano entrambi allora. 
E ora sono cosi impegnato 
ad essere incazzato, che non posso 
non pensare che noi abbiamo ereditato 
la faida tra 50 Cent e la Murder Inc. (8) 
E lui ha ereditato le nostre, ma ci sta bene, 
perché per nessuno dei due è un problema 
finché abbiamo dei soldati in prima linea 
pronti a morire per noi 
non appena daremo l’ordine. 
Non ci fregheranno mai, anzi 
ci mostrano direttamente il loro supporto, 
forse dovremmo urlare i loro nomi in qualche 
pezzo rap o in qualche ritornello per 
dimostrare il rispetto che abbiamo per loro 
e per fargli sapere quanto è importante per noi 
avere dei soldati della “Runyan Avenue” (9) 
in ogni angolo, perchè la loro lealtà 
nei nostri confronti vale molto più 
di ogni singolo premio che abbiamo vinto. 
Ma io non sto cercando di far finire 
ferito o ammazzato nessuno dei miei amici, 
non ne vale proprio la pena. 
Non trovo un modo migliore per spiegarlo 
se non semplicemente nel dire 
che vi voglio troppo bene per stare qui 
fermo e vedere come va a finire. 
Mi allontanerò da ogni faida, 
prima di finirci troppo dentro, 
ma non fraintendetemi, 
non è che sto cercando una scusa. 
Sto solo cercando di 
comportarmi da uomo maturo. 
E voi potete andare avanti e dire quello 
che volete perché sinceramene 
sono proprio stanco di rispondere. 
Non permetterò che la bara di qualcuno 
possa pesare sulla mia coscienza. 
[ Ritornello estratto dal brano 
“Toy Soldiers” di Martika ] 
Passo dopo passo, cuore a cuore, 
sinstro destro sinistro, 
noi tutti cadiamo in battaglia, 
come dei soldati giocattolo. 
Pezzo dopo pezzo, distrutti in pezzi, 
noi non vinciamo mai. 
Ma la battaglia va avanti, 
siamo soldati giocattolo.

Note:

(1) – “Benzino” 

(2) – qui Eminem si riferisce al dissing “Loose Change” dove Ja Rule dice: “ Em you claim your mothers a crackhead and Kim is a known slut / so what’s Hailie gonna be when she grows up ? ”

(3) – riferimento alla faida esplosa tra il 2000 e il 2001 tra Nas e Jay-Z – Nas ha insultato Jay-Z nei pezzi “Stillmatic” e “Ether”, Jay-Z ha invece risposto con i pezzi “Takeover”  e “Super Ugly”

(4) – la parola censurata è il nome di Suge Knight, C.E.O. della Death Row – la faida tra Suge e Dre risale ai tempi in cui Dre lasciò la Death Row per mettersi a lavorare in proprio – per questo motivo, oltre che per la storia della mancata presenza di Dre al processo si Snoop, 2Pac iniziò a insultare Dr. Dre in diversi pezzi, usciti poi postumi la morte di ‘Pac ( vedi “To Live & Die in L.A.”, “Toss It Up”, “Fuck Friendz”, e “Against All Odds” ) – Suge si schierò con lui subito, iniziando a parlare male di Dr. Dre; e, tutt’ora, sta continuando a farlo

(5) – Suge, appunto, approfitta spesso di interviste in TV per continuare a parlare male di Dre e tutti gli artisti legati alla sua etichetta – per esempio, pochi giorni dopo l’uscita del film 8 Mile, dichiarò che Eminem, con quel film, stava solo continuando a cercare di crearsi un immagine di “uomo della strada”, quando, a sua parere, non è nient’altro che un finto gangsta

(6) – riferimento ad un episodio avvenuto diversi anni fa in un club dove Ja Rule e 50 Cent si trovarono faccia a faccia, e 50 Cent ne uscì con una ferita provocata da un coltello, probabilmente, appartenente a Ja Rule

(7) – riferimento ironico a Ray Benzino ( in realtà Benzino è uno dei proprietari del mensile The Source )

(8) – “Murder inc.” – etichetta discografica di Ja Rule

(9) – “Runyan Avenue” – strada che collega la 7 Mile Road e la 8 Mile Road di Detroit – Kuniva è nato proprio in quella strada, il resto dei D12 a pochi isolati di distanza – ad ogni modo, Eminem e i D12 hanno ancora diversi amici in quella zona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...